Concessione del credito: addio alla carta fino alla stipulazione del contratto

Per stipulare un contratto senza supporti cartacei, al cliente servono solo un accesso a Internet, un computer con webcam oppure uno smartphone/tablet e un documento d’identità valido. Per sottoscrivere elettronicamente un contratto, l’utente viene identificato online tramite web o app. Prima di avviare l’identificazione, e poi ancora al termine del processo, all’utente viene mostrato il contratto da sottoscrivere.

Il cliente verifica il contratto online e avvia il processo di firma – in tutta comodità da casa o attraverso un dispositivo mobile. Per tutto il tempo, uno specialista in identità digitale affianca il cliente e pone le domande previste per legge. Vengono realizzate copie del documento d’identità (fronte e retro) nonché una foto del cliente e vengono confrontati i dati del documento. Se appone il segno di spunta, il cliente si dichiara d’accordo con la stipula del contratto.

Un processo più semplice e veloce

Fino a ora il cliente doveva firmare a mano il contratto di credito e restituirlo a bob Finance per posta. Grazie al nuovo processo senza supporti cartacei, la concessione del credito al cliente è molto più veloce.

«Con questa novità, bob Finance si posiziona ancora una volta quale fornitore di servizi finanziari innovativo e funzionale», spiega Hilmar Scheel, CEO di bob Finance. E aggiunge: «Grazie alla collaborazione con Intrum, i nostri clienti possono ora svolgere online e senza supporti cartacei anche l’ultima fase della stipula di un contratto».

«La procedura digitale dei processi contrattuali è un grande passo verso il futuro, sia per le aziende sia per i clienti. Grazie alla procedura online, infatti, si tiene conto delle crescenti esigenze in termini di sicurezza, praticità e risparmio di tempo», dichiara Thomas Hutter, Managing Director di Intrum AG.

«bob Finance pone il cliente al centro offrendogli un’esperienza costante e continua. Siamo lieti che bob Finance, con il nostro partner Intrum, possa tecnicamente supportare una concessione elettronica del credito», aggiunge Oliver Obitayo, CSO IDnow GmbH.