Debiti con carte di credito

Rifinanziamento & risparmio intelligente

Pulsante di scorrimento
Bob News Minify

Le piccole tessere plastificate sono indubbiamente pratiche: vi consentono di realizzare i vostri acquisti in modo estremamente semplice, senza contanti e di vedervi addebitato il conto solo settimane dopo. Allettante, ma anche pericoloso. Con la carta di credito debiti considerevoli si accumulano in men che non si dica - e con questi anche interessi considerevolmente elevati. Una funesta spirale di debiti, se poi non si riesce a riscattare puntualmente il debito contratto con la carta di credito. Di seguito scoprite come rifinanziare saggiamente la vostra carta di credito, crearvi nuovamente una libertà d’azione finanziaria e saldare passo dopo passo i debiti contratti con la carta di credito.

Bob Idea Minify

Debiti contratti con carte di credito: il rischio del pagare senza contanti

Si estrae facilmente e tenta il possessore ad acquistare cose che fanno saltare il budget finanziario: che si tratti di MasterCard, VISA o di altre carte di credito - non sono solo le banche a emettere carte di credito, bensì anche fornitori terzi come per esempio le grandi catene commerciali. Quante più carte di questo tipo utilizzate, tanto meno chiare diventano le vostre finanze. Anche se i dettagli contrattuali possono variare significativamente, per esempio a livello di scadenza dei debiti contratti con la carta di credito, un punto accomuna tutti i fornitori: gli interessi comparativamente elevati rendono questo mezzo di pagamento estremamente costoso.

Ecco una panoramica sulle attuali condizioni di alcune carte di credito:

  • Cembra Money Bank - interessi 9,9%
  • Swisscard - interessi 12%
  • Viseca - interessi 12%
  • Cornercard - interessi 12%
  • Carte di credito UBS - interessi 12%
  • Postfinance - interessi 9,5%

Ai debiti contratti con le carte di credito, in origine chiari, si sommano in questo modo importi considerevoli in tempi molto brevi. Se non si è in grado di pagare puntualmente tutti gli obblighi della carta di credito e ci si avvale del pagamento rateale, ci si trova a scegliere la forma di pagamento più costosa. Nel peggiore dei casi, in caso di rifinanziamento della carta di credito, dovrete pagare il 12% di interessi sull’intero importo della fattura.

Vale la pena pertanto pensare subito ad alternative più convenienti.

Rifinanziare la carta di credito: in modo semplice e rapido con bob credit

Si tratta innanzitutto di raccogliere tutti i debiti contratti con carte di credito. Se utilizzate più carte, fate preferibilmente una verifica della cassa. In questo caso la coerenza aiuta a evitare di precipitare in difficoltà finanziarie di maggiore entità. Se non siete più in grado di ottemperare puntualmente agli obblighi derivanti dalla carta di credito, vi sarà raccomandato un risanamento. Questo provoca a sua volta dei costi, a prescindere dal segno negativo.

Non appena avete calcolato l’importo dovuto complessivo, chiedete il vostro bob credit. Gli interessi di un credito presso bob Finance oscillano tra il 4,9% e il 9,9% annui. Decisiva per le condizioni contrattuali concordate è la vostra solvibilità: quanto migliore è la vostra situazione finanziaria, tanto più convenienti sono gli interessi sul credito. Anche nel peggiore dei casi potete quindi risparmiare effettivamente al momento del riscatto della carta di credito. Una cosa tuttavia è ancora più importante: impostare le rate con scadenze che vi consentano di pagare in modo affidabile attingendo alle vostre entrate correnti.

Naturalmente un credito non è un mezzo di pagamento flessibile: innanzitutto vanno presentati dei documenti che forniscano informazioni fondate sulla vostra situazione finanziaria. Per esempio l’elenco delle vostre entrate e uscite regolari, ma anche informazioni sulla vostra situazione lavorativa e le nostre condizioni di vita. Solo in questo modo un datore di credito è in grado di valutare la vostra solvibilità e soprattutto la possibilità di restituire puntualmente gli obblighi creditizi. Avrete quindi dei vantaggi rifinanziando la vostra carta di credito con un piccolo credito.

Credito o carta di credito: quale opzione conviene

Vantaggi di un credito:

  • condizioni più convenienti
  • rate mensili fisse adatte al vostro reddito
  • si trovano soluzioni se insorgono difficoltà nella liquidità

Vantaggi di una carta di credito:

  • mezzo di pagamento ufficiale e molto diffuso
Agile Bob Minify

I debiti contratti con le carte di credito possono presto diventare rischiosi. Scegliete un piccolo credito per rifinanziare la vostra carta di credito e ritagliarvi nuovamente un margine d’azione finanziario. Riflettete sull’utilizzo futuro della vostra carta di credito. Una conversione non può essere ripetuta a piacere, finché rimborsate il credito in contanti. Sfruttate scientemente la possibilità di tenere sotto controllo le vostre finanze. Solo in questo modo potete effettivamente risparmiare sugli interessi. Una buona visione d’insieme di quanto potete risparmiare in futuro vi è offerta dal calcolatore del credito.

Richiedere ora il credito

Credito CHF 36 000

1 00080000

Durata 120 mesi

6120

La vostra rata mensile è compresa tra Saremo in grado di comunicare l’interesse esatto e quindi le spese effettive solo sulla base dei dati forniti

40000.80 CHF

Rata con il 4.9%

~

47400.30 CHF

Rata con il 9.9%

Present Credit Calculator Visual